Museo delle Migrazioni di Lampedusa e Linosa

Il progetto del Museo delle Migrazioni nella forma descritta dal sito è concluso.
La raccolta e l'esposizione degli oggetti dei migranti passati da Lampedusa continua a PortoM.

Visita il sito di PortoM per maggiori informazioni

Appello per l'apertura di un corridoio umanitario
Il Museo delle Migrazioni si fa portavoce dell'appello lanciato da Melting Pot Europa

Si tratta invece oggi di mettere al centro i diritti. Di mettere al bando la legge Bossi-Fini e aprire invece, a livello europeo, un canale umanitario affinché chi fugge dalla guerra possa chiedere asilo alle istituzioni europee senza doversi imbarcare alimentando il traffico di essere umani e il bollettino dei naufragi.Continua a leggere...

Il nostro saluto al professore Giuseppe Basile.
Da tutto lo staff del Museo delle Migrazioni di Lampedusa e Linosa.

Abbiamo avuto la fortuna di condividere un percorso culturale, politico e umano - il Museo delle Migrazioni di Lampedusa - con un grande uomo del nostro tempo, Giuseppe Basile: una persona che possedeva le grandi doti dell'ascolto e della curiosità intellettuale. Queste attitudini erano la sua essenza più profonda ed egli ha saputo trasmetterle con semplicità ad un progetto fondato sul rispetto dell’alterità e delle molteplici voci del nostro presente.
Non ricorderemo qui le sue qualità di restauratore e studioso dell'Arte, lo faranno nel corso del tempo e in spazi più idonei, soggetti più autorevoli di noi.Continua a leggere...


italiano Il museo è uno spazio senza confini, per una ricerca in movimento. Un punto d'incontro al centro del Mediterraneo che testimoni il passaggio di essere umani e animali, di culture, di storie in una realtà di mezzo come Lampedusa.

english The museum is a space without boundaries, a search on the go. A meeting point in the middle of the Mediterranean Sea which witnesses the passage of human beings, animals, cultures, and histories, incorporating transit as a reality of Lampedusa.